Accept Cookies?
Provided by OpenGlobal E-commerce

ORCHESTRA⁴⁹ - L'orchestra di Accademia 49!

Written by Alessandro Medri. Posted in Music.mia⁴⁹ - I Corsi di Musica

Orchestra⁴⁹ - L'orchestra di Accademia 49!

Accademia 49 è lieta di presentare ORCHESTRA⁴⁹, l'orchestra di Accademia 49, un corso complementare dedicato a tutti gli studenti della scuola e per gli esterni desiderosi di vivere un'esperienza fantastica! 

IL CORSO

Una volta al mese, con un numero minimo di 10 persone, al costo di 7 € mensili per una lezione da due ore, questo corso consiste nell'unire tutti gli studenti desiderosi di vivere un esperienza fantastica, senza distinzione di livello, età o strumento (ma con una conoscenza base della lettura), nell'intento di imparare ad eseguire una partitura scritta per l'ensamble a disposizione, con l'obiettivo didattico di vivere l'esperienza più completa per un musicista: suonare insieme. Così banale da dire quanto vero. Pensate alla vertigine della grande orchestra sinfonica, quando diventa una, un unico grande strumento generato dall'insieme di tanti singoli strumenti; oppure, ancora una volta, per chi c'era, cercate di ricordare il brivido del suono di 1000 musicisti che suonano "assieme", le cui menti si muovono a tempo, contemporaneamente... 

COSA SERVE

  • Capacità di lettura ritmica e molodica dello spartito livello base; 
  • Leggio personale;
  • Piccolo amplificatore per i chitarristi e i bassisti;

Il numero di pianoforti e tastiere è limitato a 4.

Il corso verrà attivato solo previo raggiungimento di un numero minimo di 10 partecipanti.

IL DOCENTE

Alessandro Medri - Docente di Canto e Chitarra per Accademia 49.

DRUM!band

Written by Alessandro Medri. Posted in Music.mia⁴⁹ - I Corsi di Musica

DRUM!band - Il Corso propedeutico di Percussioni d'Insieme.

Accademia 49 è lieta di presentare il corso DRUM!band, propedeutico e gratuito per tutti gli iscritti al percorso Play.mia⁴⁹ di Accademia 49. L'acquisto di una mensilità di lezioni individuali da diritto infatti ad una mensilità gratuita di uno a scelta tra i nostri corsi complementari: CORO!DRUM!band e TACS.

IL CORSO

Quando il suono percussivo si unisce - e la storia, persino l'antropologia musicale ce lo insegnano -  la prima cosa è euforia e divertimento. Cinque, dieci, quindici timpani e rullanti, governati da una partitura e da un sapiente direttore, diventano l'esperienza didattica e di divertimento musicale tra le più entusiasmanti, soprattutto per i batteristi (chi era al Rockin' 1000 con noi sa di cosa stiamo parlando).
L'efficacia didattica consiste nell'affrontare la lettura ritmica a prima vista nel modo più redditizio in termini di apprendimento: suonando. E farlo insieme determina la spinta più importante, perchè stimola l'orecchio. Leggere la musica non è solo una cosa per gli occhi, coinvolge tutti i sensi, e questo corso è la perfetta alchimia di stimoli emotivi, sensoriali e tecnici. 
Per tutti i batteristi e per chi non può farne a meno!

COSA SERVE

Per poter frequentare il corso sono indispensabili:

  • un tom o un timpano da portare con se alla lezione;
  • tracolla o asta (facoltative);
  • bacchette;
  • quaderno pentagrammato.

IL DOCENTE

Alberto Pepoli - Docente di Batteria e DRUM!band per Accademia 49.

Rock & Pop Grade Exams

Written by Alessandro Medri. Posted in Music.mia⁴⁹ - I Corsi di Musica

Accademia 49 - Trinity College of London Registered Examination Center

Trinity College London è un Examinations Board (Ente Certificatore) britannico fondato nel 1870 patrocinato da Sua Altezza Reale il Duca di Kent.

E’ un ente senza scopo di lucro che opera in oltre 60 paesi al mondo e, oltre alle già famose certificazioni di lingua inglese per studenti e qualifiche iniziali e avanzate per docenti, opera nel settore della didattica musicale certificando il livello di preparazione degli studenti attraverso il sistema dei Grade Exams.
Trinity College London è un soggetto accreditato dal Ministero dell'Istruzione Italiana per la formazione del personale docente dal 2001 ed è stato firmatario di specifici Protocolli e Accordi con il Ministero Italiano dell'Istruzione e la Conferenza dei Rettori delle Università Italiane. 
Trinity College London è inoltre un ente accreditato e controllato dalla Ofqual, l'autorità Britannica preposta alla validazione degli enti certificatori, è membro delle associazioni ALTE (Association of Language Testers in Europe), EALTA (European Association of Language Testing and Assessment), EAQUALS e ENGLISH UK .

I certificati Trinity sono riconosciuti da molte facoltà e atenei nel Regno Unito e in Italia. Trinity collabora in diversi paesi con ministeri e autorità governative su progetti per l’insegnamento della lingua inglese e della musica e per la valutazione delle competenze degli studenti.

ROCK & POP e MUSIC GRADE EXAMS

Gli esami di musica e canto di Trinity sono divisi in due diversi indirizzi: “Rock & Pop ” e “Music Graded Exams” e forniscono agli studenti l'opportunità di usufruire di uno strumento estremamente flessibile, al termine del quale ottenere qualifiche riconosciute, suonando la musica che amano.
Questi esami valutano la progressione nell’apprendimento, tarato sulle esigenze del singolo studente, a partire dall’ Entry Level (Debut) fino al Grado 8. Ogni Grado può essere sviluppato in un lasso di tempo estremamente flessibile, venendo incontro alle esigenze di varie tipologie di utenza, senza limiti di età o grado di apprendimento pregresso, con il vantaggio di poter affrontare le tematiche necessarie in maniera flessibile seppur stimolante e divertente.

Gli esami di musica e canto di “Rock & Pop ” e “Music Graded Exams” vengono suddivisi in 8 Gradi + 1, facenti capo alla classificazione dei livelli riconosciuta dalla Unione Europea come E.Q.F.

Accademia 49, centro esami Trinity registrato, offre a chi desiderasse intraprendere questo percorso un esclusivo sistema di tutoring la cui forza consiste nell'applicare l'esperienza e le competenze dei nostri insegnanti agli obiettivi richiesti dai singoli grades, per facilitare il percorso di apprendimento il quale assume maggior forza e valore grazie appunto all'interazione tra metodo tradizionale A49, learning objects accademici, una prospettiva di verifica esterna qualificata e la conseguente certificazione del proprio livello, inquadrata regolarmente all'interno del Quadro Europeo delle Qualifiche (EQF), scaricabile a questo link.

Coro! Vocalità d'insieme e Backing Vocals.

Written by Alessandro Medri. Posted in Music.mia⁴⁹ - I Corsi di Musica

Coro! - Il corso propedeutico gratuito di Accademia 49.

Accademia 49 è lieta di presentare il corso di Coro, propedeutico e gratuito per tutti gli iscritti al percorso Play.mia⁴⁹ di Accademia 49. L'acquisto di una mensilità di lezioni individuali da diritto infatti ad una mensilità gratuita di uno a scelta tra i nostri corsi complementari: CORO!DRUM!band e TACS..

IL CORSO

CORO! - Il corso propedeutico gratuito di Accademia 49.Lo studio dell'armonia a più voci in contesti moderni per imparare a gestire la parte più importante del lavoro del cantante, cioè l'arrangiamento delle voci in contesti discografic,i e del musicista, cioè la possibilità di fare le doppie voci sul palco e imparare a gestire il timbro e la polifonia.
Imparare ad intonare attraverso la lettura delle altezze e imparare le basi concettuali dell'armonia a più voci in qualsiasi contesto musicale moderno.

 

Baby!mia Newborn - Musicainfasce®

Written by Super User. Posted in Music.mia⁴⁹ - I Corsi di Musica

Baby!mia Newborn - Musicainfasce®, Metodo Gordon®. Alla scoperta della Musica, alla scoperta del Mondo.

"Il nostro potenziale di apprendimento non è mai più alto di quello che abbiamo al momento della nascita"

Edwin E. Gordon

Piccoli gruppi di bambini e di mamme o papà si riuniscono in un ambiente accogliente, seduti per terra, in silenzio. Al tintinnio del diapason è il momento dei saluti, in musica e parole, nome per nome, poi comincia un défilé di brevi canzoni melodiche o ritmiche, ora senza le parole, musica pura, affinché l'attenzione selettiva del bambino si volga all'elemento puramente musicale; musica breve ma complessa, che stimoli l'attività neuronale; musica varia, perché i bambini apprendono per discriminazione (se il mondo fosse tutto giallo come potremmo sapere cosa sono il rosso, il blu o il verde?); musica ripetuta più volte perché i bambini hanno bisogno di ascoltare e riascoltare, vedere e rivedere, toccare e ritoccare per conoscere meglio, capire a fondo, scoprire la realtà, ogni volta con rinnovato interesse; musica viva, fatta di voci e corpi in movimento, di sguardi che si incrociano e si incontrano, di faccette buffe; musica fatta da mamma e papà, che 'se lo fanno loro... allora mi piace tanto!'

MUSICAINFASCE® e SVILUPPO della MUSICALITA'®

Immersi in un mondo di suoni, si alternano MUSICA ed essenziali SILENZI, tanto importanti per imparare ad 'ascoltare', durante i quali i bimbi elaborano le informazioni, interagiscono ed entrano in relazione, esprimono il loro entusiasmo e la loro emozione 'dicendo la loro' in modi diversi, a seconda dell'età cronologica e del proprio sviluppo cognitivo-musicale.

Sospiri, sorrisi e pianti liberatori, poiché la musica muove le emozioni, vocalizzi e lallazioni musicali, suoni perfettamente intonati ed altri che un domani lo saranno, movimenti di braccia e gambe, primi passi che seguono la pulsazione ritmica ... e poi imitazione vera e propria, movimenti armonici e fluidi, partecipazione vocale sempre più raffinata, sviluppo del pensiero musicale, comunicazione nel senso più pieno del termine. I bambini sono lasciati liberi, non appena possono farlo, di gattonare o camminare per la stanza, socializzare tra loro, giocare o restar fermi ad osservare, sono liberi di essere ciò che sono, piccoli esseri umani alla scoperta del mondo.

Siamo noi educatori a prendere spunto dai vostri piccoli traducendo in un linguaggio a loro comprensibile ciò che sappiamo e offrendoglielo con l'esempio diretto, ascoltando, accogliendo e contestualizzando le loro risposte musicali spontanee, attraendo la loro attenzione senza imposizioni, senza pretendere, senza facili autoritarismi ma alla ricerca di un dialogo fatto di reciproca comprensione e rispetto.

I principi didattici e la Music Learning Theory®

Gli insegnanti che applicano il Metodo Gordon "non fanno musica", bensì "sono la musica".
Recenti  scoperte  nel campo delle neuroscienze  a  proposito  dei Neuroni a specchio (Rizzolatti 1995) confermano  l'intuizione del Prof. E. Gordon a proposito della valenza, come educatori, del mettere  in atto per primi le competenze  musicali  senza insegnarle  in  modo  esplicito. La comunicazione bambino-adulto avviene attraverso canti melodici e ritmici senza parole e con 'pattern' tonali e ritmici che provocano delle reazioni istintive nel bambino, risposte musicali spontanee che l'educatore ascolta, rispecchia e contestualizza nella sintassi musicale; così come il movimento libero del bambino nello spazio viene favorito, ripreso e riproposto con delle variazioni, lanciando nuovi stimoli e agendo sempre sulla base dei principi della Music Learning Theory® di Gordon (MLT), la quale ha come obiettivo principale quello di favorire lo sviluppo dell'attitudine musicale di ciascun bambino secondo le sue potenzialità, le sue modalità e soprattutto i suoi tempi.

Questa teoria ideata da Edwin E. Gordon (South Carolina University, USA) comprovata da quasi 50 anni di osservazione e ricerca, si fonda sul presupposto che la musica può essere appresa secondo gli stessi meccanismi di apprendimento della lingua materna. I bambini apprendono in modo naturale, liberi di esprimersi quando sentiranno che sono pronti a farlo, in un clima sereno, senza pressioni a dar per forza prova di capacità specifiche.

La MLT descrive, pertanto, le modalità di apprendimento musicale del bambino mostrando le straordinarie potenzialità musicali già naturalmente insite in lui e sottolineando come l'ambiente musicale in cui è immerso nei primi anni di vita, sin dall'età intrauterina (dal 5° mese), possa incidere profondamente sulle sue capacità future di capire ed apprendere la musica. Le ricerche rivelano anche che il potenziale di apprendimento decresce fino a bloccarsi del tutto intorno ai nove anni... di lì in poi "solo quel che si è seminato può essere raccolto", se si usufruisce di una qualsiasi formazione successiva di tipo formale che sia in grado di sviluppare tale potenziale accumulato.

Concetto centrale della MLT, che si inserisce appieno nel quadro delle più moderne teorie dell'apprendimento, è quello di 'Audiation', ossia la capacità di pensare musica, comprenderne la sintassi e anticipare, come nell'improvvisazione, eventi sonori. L'Audiation, afferma Gordon, rappresenta in musica ciò che il pensiero rappresenta nel linguaggio parlato e come tale è presupposto imprescindibile per ogni forma consapevole di espressione musicale. Favorire nel bambino lo sviluppo dell'Audiation è l'obiettivo primario dell'insegnamento di Gordon.

La capacità di Audiation si sviluppa a partire dall'età neonatale a contatto con un ambiente ricco esperienze musicali di qualità. Possiamo dire che tutti i bambini del mondo alla nascita parlino la stessa lingua: è solo l'influenza ambientale che provoca l'apprendimento di una lingua diversa. Italiano, inglese, cinese o musica: all'inizio non fa molta differenza. l'apprendimento. Solo l'esposizione prolungata e profonda e l'attento ascolto di un linguaggio, ne provocano l'apprendimento.

Durante i primi anni di vita l'approccio indicato come adatto a favorire lo sviluppo dell'Audiation è quello della "guida informale". L'adulto competente musicalmente guida informalmente il bambino all'apprendimento musicale, attraverso l'esempio diretto, il gioco e il movimento. Il concetto di "guida informale" richiama quello montessoriano di "educazione indiretta" così come quello vygotskijano di "zona prossimale di sviluppo".

L'Insegnante comunica con i bambini musicalmente instaurando con loro una relazione fatta di ascolto, contatto visivo, dialogo sonoro e musicale, movimento e gioco. Canta un vasto repertorio di brani tonali e ritmici senza parole caratterizzati dai principi di brevità, varietà, complessità e ripetizione. Alle attività di "dialogo musicale" vengono affiancate attività di gioco educativo musicale che aiutano i bambini a stare in un contesto di ascolto.

"Effetti collaterali" positivi

I corsi di Musicainfasce® e Sviluppo della Musicalità® sviluppano, anche la coordinazione ritmico-motoria del corpo, si impara a muoversi in modo armonico e fluido nello spazio. Il metodo aiuta, nei più piccolini, a sviluppare il linguaggio e a formare nuove sinapsi legate al pensiero linguistico e a quello logico-deduttivo (effetto Mozart). Si stimola l'abitudine all'ascolto, che è alla base dello sviluppo dell'orecchio musicale, e a rispettare i turni di comunicazione. Si potenziano le capacità mnemoniche, si stimola la fantasia, le capacità creative e di improvvisazione. Intensificando le proprie capacità espressive migliora la conoscenza di sé e degli altri, si consolidano le relazioni affettive e aumenta l'autostima cresce l'amore per la musica e per l'arte in genere. Può definirsi un'attività propedeutica allo studio di uno strumento musicale o alla danza ma anche utile per la pratica sportiva, che richiede concentrazione costanza e coordinazione. È un'occasione per rilassarsi, divertirsi, socializzare e anche per scaricarsi.

'METODO GORDON' originale - I corsi Musicainfasce® (0 - 36 mesi) , Sviluppo della musicalità® (3 - 5 anni) e Alfabeto della musica® (6 - 9 anni) possono essere tenuti solo da insegnanti associati AIGAM, Associazione Italiana Gordon per l'Apprendimento musicale, accreditata dal Ministero della Pubblica Istruzione, l'unico ente ufficialmente riconosciuto da Gordon per l'insegnamento professionale della MLT in Italia.

Occorrente: un paio di calzini antiscivolo sia per l'adulto che per il bambino. Per i neonati è possibile portare una copertina.

Gruppi per fascia d'età

Musicainfasce® (durata dai 30 ai 45 minuti)
dagli zero ai 10-12 mesi (che ancora non camminano) + adulto (mattina dopo le 10).
dai 12 ai 24 mesi + adulto (mattina o pomeriggio dopo le 16)
dai 24 ai 36 mesi + adulto (solo pomeriggio)

Sviluppo della Musicalità® (durata 45 minuti)
dai 3 ai 4 anni (solo pomeriggio)

DOCENTE

Francesca Tarantini - Docente associato AIGAM abilitata Metodo Gordon® e Musicainfasce®.